5.6.07

il mio blog

ormai è da un po' che questo blog esiste.
A parte qualche problema tecnico (i feed che non funzionano, le etichette che fanno pena e simili) dal punto di vista del layout mi piace; è il contenuto che mi lascia assai perplesso.
Passo da eventi personali (diario) a considerazioni varie (racchiudibili in un mare magnum che si chiama "politica", ma non solo), che vanno dallo sciopero dei netturbini di Budrio alla pace nel mondo. Spesso questa parte la vorrei approfondire, e rendere più seria. Credo riuscirei a farlo aprendo un secondo blog, che mi schiarirebbe le idee, confinando a questo le mie esperienze, il mio diario, e dedicando a questo secondo tutte le elucubrazioni che qui di solito categorizzo come "sproloqui"...
La cosa mi divide, non riesco a decidermi. Qualcuno mi ha detto che preferisce il "tutto in uno";
forse ha molta ragione, forse un blog unico per tutto è più rappresentativo della mia persona, che effettivamente spesso si catalizza su tematiche "da sproloquio"; se sono insieme, mescolati, rendono meglio l'idea di chi sono, e come sono.

Resta un bel problema... come scrivere bene questi "sproloqui", se ogni volta che mi ci appassiono non sono al pc, e una volta che sono al computer mi son già sfogato, e non riesco a scrivere più nulla?
Mah, magari prima mi decido se dividere o tenere così...

Etichette: ,

3 Comments:

Blogger Frieda dice...

Anch'io avevo il tuo stesso problema mistico, mi piace il mio personalissimo blog ma mi piaceva anche l'idea di avere uno spazio "altro" dove commentare ad esempio alcune notizie su wiki e simili.
Così sto creando un nuovo blog (FCVG, Faccio Cose Vedo Gente) e siccome non ho voglia di restarci da sola, sto invitando un po' di amici a scrivere (di quello che sanno, di quello che pensano, ma soprattutto di quello che vogliono!).
Pensaci, potrebbe essere un'idea :-)

6/6/07 10:28  
Anonymous Aeternus dice...

Magari è il bello dei blog... ma anch'io a volte vorrei dividere. Da una parte speculazioni più o meno sensate, dall'altra patetiche riflessioni personali. Ma tanto già così non mi legge nessuno, figuriamoci dopo uno split.

10/6/07 23:48  
Blogger piero tasso dice...

@Frieda: non temere per il silenzio... ci sto pensando :-)
resta il dubbio del dividermi tra due blog, quando uno solo forse mi rappresenta meglio;
e poi da quando mi hai fatto questa avans c'è pure l'incognita dei blog a tante mani.
Forse mi sto riconciliando con questo, forse per il momento rinvio la questione.
Grazie per l'invito, mi ha fatto molto piacere (e poi dimmi: come sarà questo FCVG?)

@aeternus: nono, secondo me i post del tuo blog sono in perfetta sintonia tra loro, mettono tranquillità, non osare separarli

15/6/07 21:02  

Posta un commento

link a questo post:

Crea un link

<< Home