13.6.07

be legal, be free

Domenica è stata una gran giornata!
Il (realtà padovana che andrebbe tenuta in maggiore considerazione) ha organizzato un meeting a tema ""; tra i presenti, con mia grande gioia, .
Se non sapete chi sia, vedetevi la voce; se volete sapere come sia dal vivo... simpatico, buffo, ma pure buon parlatore; mi ha trascinato e convinto (se ce n'era bisogno).

Ma non voglio parlare dell'evento, né del perché passare al software libero (anche se temo ce ne sarebbe bisogno); vorrei invece dire come, pian piano, ci stia passando io; sperando di venire imitato.

Premessa: il software libero non ci viene fornito col pc, ci entra per volontà nostra;
il software proprietario (a pagamento e non) ci viene venduto per forza; non garantisce efficienza né sicurezza né privacy, ma ce lo propinano ugualmente;
Come fare per avere buon software, rispettare le leggi e non spendere parecchi dindini?

1) : è un browser (per internet, come Internet Explorer), libero, sicuro, affidabile e molto funzionale; ha dalla sua pure una notevole semplicità; è il passo obbligato, il primo e più facile; se non lo usate... non vi conosco!
2) : eccellente se non volete consultare la posta dal web (scomodo e non troppo sicuro), sostituisce Outlook Express; ha i pregi di Firefox, ha un filtro antispam molto efficace (che Outlook non ha) e non gli manca proprio nulla
3) : usate WinZip, oppure WinRAR? non violate la legge usandolo anche quando il periodo di prova è scaduto... provate questo programma, molto completo, semplice e per molti versi più efficiente della concorrenza
4) : questo è uno dei pezzi forti del panorama open source, una suite completa di videoscrittura, tabelle / grafici / disegni / formule matematiche / database, presentazioni etc. Sostituisce egregiamente Microsoft Word / Excel / PowerPoint etc., insomma, tutto Microsoft Office (e quanto vi costa?) e non te li fa rimpiangere; integra pure un ottimo convertitore in file pdf
5) : visualizza un gran numero di formati video, anche danneggiati; non visualizza solo quelli dotati di tecnologia DRM, ma non è un limite suo, è un abuso della concorrenza. Ha grandi potenzialità di sviluppo, ed essendo open source abbiamo ottime garanzie che non violi la nostra privacy.
6) : chatti come un matto? sei stufo delle pubblicità di Messenger? Sono già due motivi per provare questo software che permette di utilizzare molti protocolli di chat (MS Messenger, Yahoo messenger, IRC, AIM, IRQ e tanti tanti altri) agevolmente, tutti insieme.
7) : ok, qui si tratta di un prodotto per paranoici, ma può esser molto utile (soprattutto in ambito aziendale). Fornisce una criptazione a chiave asimmetrica (vedetevi qui che vuol dire, ci ho messo un giorno a capirlo), quindi molto sicura, per proteggere i vostri dati da occhi indiscreti (mail, filmini di voi sotto la doccia, contratti di acquisto di partite di chinotto di contrabbando etc.). Se volete usarlo dotatevi di un po' di tempo per capire come funziona la cosa e usate GPG4Win; per usarlo con la mail di Thunderbird usate (semplice e ben fatto). Quindi mandatemi la vostra chiave pubblica :-)
8) : volete scaricare i file da internet ma con Firefox ci mettete molto? Esistono molti software proprietari che vi aiutano a scaricare più rapidamente e gestire meglio i download, ma questo è open source, e ben integrabile in Firefox. Provatelo, funziona bene ed è semplice; solo... tra tutti questo è l'unico non tradotto in inglese (se lo sviluppatore mi risponde forse posso aiutare a creare la traduzione in italiano).

Vi ho stressati presentandovi solo i programmi "liberi" che potete installare e provare da subito, quelli che per livello qualitativo superano la concorrenza (senza contare che essendo liberi sono da preferire di gran lunga).
Vi invito a provarli e riprovarli: smetterete di usare gli altri. Inoltre abituandosi a questi software, a parte risparmiare, voler bene alla vostra privacy e usare programmi "ben fatti", vi troverete molto a vostro agio quando Windows XP non sarà più supportato e vi troverete costretti a passare a GNU/Linux (magari Ubuntu, che è semplice e tanto carino... perché non passerete mai a Vista, vero?!?)

Ecco, ora che ho scritto una spataccata di roba, facendo il professorino che sale in cattedra (non volevo, ma era inevitabile... mi faccio pure schifo)

Technorati tag: ,

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

link a questo post:

Crea un link

<< Home