27.1.07

La Memoria

oggi giorno della memoria.
Ieri davanti alla Sala Borsa ho assistito, per puro caso, alla posa di due corone, presenti qualche partigiano, un rabbino, oltre ad alcune autorità ed un plotone della Brigata Friuli in rappresentanza.
Momento bello, ci siamo fermati in molti ad assistere in silenzio, qualcuno sembrava venuto apposta (come una ragazza); è stata una piccola parentesi di riconciliazione con la Patria, di quelle dove ti pare che tutti siano veramente uniti, in fondo, nell'Italia e nella memoria europea;
peccato solo per la ragazzetta bolognese che starnazzava, deridendo i soldati e la cerimonia. Mi ha fatto molta tristezza, mentre la ragazza venuta apposta si è molto arrabbiata. Proprio vero, certe volte una bella rata di botte è l'unica soluzione.

Tralascio la punizione di Stato per chi nega l'olocausto (la penso come Massimo Fini, è inammissibile; certe posizioni vanno smontate, isolate, svergognate; ma non punite in nome della democrazia).

Oggi come voto "per la memoria" , tra le altre cose, ho voluto rinfrescarmi la memoria anche su altro. Non vuol essere un accostamento, ma mi son visto il filmato prodotto dal Comitato Piazza Carlo Giuliani; pur avendo seguito bene, anche nei mesi successivi, l'evento, mi ero perso alcuni particolari; il filmato è preoccupante, mi ha spiegato molti "buchi" e stranezze nel ricordo dei fatti di Piazza Alimonda. Consiglio caldamente a tutti di guardarlo, quando li recupero mi riguardo con calma anche gli altri video che ho a casa;

Etichette: ,

0 Comments:

Posta un commento

link a questo post:

Crea un link

<< Home