29.1.07

brutte cose in Vista

ed oggi esce Windows Vista... mi aspetto che passi la notizia ai telegiornali, sempre pronti a promuovere i nuovi pargoli del monopolista dei computer.
Ora Bill ha un bel lavoro da fare, ha perso terreno davanti al Mac OS X ed a Linux, e deve convincerci tutti a comprare un pc nuovo per il nuovo Vista.
Ma cosa c'è di nuovo in Vista?
Non mi dite la grafica, i Mac e Linux hanno quei giochini inutili delle trasparenze e delle tridimensionalità da un pezzo; addirittura Linux può farsi un bel desktop cubico, quindi no, se è per la grafica non c'è nulla di innovativo.
Se è per i gadget idem con patate, Mac è avanti da anni, e così anche Linux.
Se è per la sicurezza, sto proprio a vedere: conoscendo stabilità e sicurezza di casa Microsoft, e conoscendo gli standard Linux, mi chiedo quanto possa essere sicuro e stabile rispetto alla concorrenza, anche ammesso che abbiano fatto passi da gigante.
Vista integra però una gestione dei DRM un pelo spropositata; non si fida di te, come nella migliore filosofia del Trusted Computing (questa se avete tempo leggetevela, è notevole) quindi decide lei. Non male, considerando che per Vista avrete speso un 150 euro (per una versione ridotta).

La mia scelta l'ho fatta, da Windows XP passerò a Linux, col tempo, senza acquistare Vista, anche quando il termine del supporto operativo ed i tempi mi costringeranno a dismettere Windows XP.
L'alternativa esiste, si chiama Ubuntu, è una distribuzione Linux stabile, semplice, divertente e gratuita, che siamo venali; tra le migliori per chi proviene da Windows e teme difficoltà.
Spero solo che anche Linux sappia venire più incontro a quella marea di utenti di computer che non sanno/vogliono scrivere da riga di comando ad ogni problema, ma vogliono avere "la pappa pronta", proprio come Microsoft sa fare.

Etichette: ,

2 Comments:

Anonymous Jac dice...

+1 su tutta la linea!

29/1/07 11:54  
Blogger piero tasso dice...

e che manca pure Office 2007, ma quello ormai è in /ignore

29/1/07 12:08  

Posta un commento

link a questo post:

Crea un link

<< Home